Cronaca / Sangue

Commenta Stampa

L'uomo non voleva riconsegnare la bambina alla compagna

Brescia: uccide la figlia di 3 anni e si suicida


Brescia: uccide la figlia di 3 anni e si suicida
20/09/2010, 14:09

LONATO (BRESCIA) - I corpi di un uomo e della figlia di tre anni sono stati trovati questa mattina in una abitazione di Lonato, comune in provincia di Brescia. Le ricerche sono iniziate quando nella serata di ieri, l'ex compagna dell'uomo non l'ha visto tornare, come da accordi presi, per riconsegnare la bambina. Verso le 21 ha dato l'allarme e sono iniziate le ricerche. Ma il ritrovamento dell'uomo è avvenuto solo questa mattina, quando un agricoltore ha segnalato ai Carabinieri di aver sentito due colpi di fucile. Ma quando i militari sono arrivati, hanno visto solo i due cadaveri e quello di un cane, anche lui massacrato dalle fucilate. Probabilmente l'uomo, che non voleva riconsegnare la bambina, l'ha uccisa con un colpo del suo fucile da caccia, poi ha sparato al cane ed infine ha rivolto l'arma contro di sè, suicidandosi.
Ad indagare sulla vicenda sono i Carabinieri di Desenzano, per valutare se ci siano altre ricostruzioni possibili.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©