Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

BRINDISI CONTRO LA CAMORRA IN PIAZZA PLEBISCITO


BRINDISI CONTRO LA CAMORRA IN PIAZZA PLEBISCITO
23/06/2008, 15:06

Le 30 condanne inflitte in appello ai boss del clan dei Casalesi come la vittoria in un match sportivo: "Napoli 30 - Casal di Principe 0" è stato uno degli slogan dell'associazione studenti contro la camorra che stamattina, al caffé Gambrinus di Napoli, ha brindato all'esito del processo Spartacus. La bottiglia è stata stappata nella vicina piazza Plebiscito: non certo "alla salute", come da tradizione ma "alla lotta alla camorra". Questo vuole essere un segnale di solidarietà verso l'operato dei magistrati che hanno sfidato la camorra - dichiara Luigi Napolitano, presidente del consiglio studentesco della Federico II -. Alcuni locali hanno rifiutato la richiesta di ospitare questa nostra iniziativa. Questo è il segno che la camorra fa ancora paura. C'è ancora da lavorare per sconfiggerla. Da settembre - continua - organizzeremo altre manifestazioni per avvicinare giovani e adulti a questo tema".

Commenta Stampa
di Giulio d'Andrea
Riproduzione riservata ©