Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Tre dei feriti sono in gravi condizioni

Brindisi: esplode un serbatoio, un morto e 4 feriti


Brindisi: esplode un serbatoio, un morto e 4 feriti
10/06/2010, 15:06

BRINDISI - Una grossa esplosione ha causato un morto e quattro feriti presso lo stabilimento della società farmaceutica Sanofi Aventis, nella zona industriale di Brindisi. Gli operai di una ditta, la Cos srl, stavano salbdando un serbatoio, destinato a contenere acque reflue. Ad un certo punto una esplosione ha fatto saltare il coperchio del serbatoio, uccidendo sul colpo Cosimo Manfreda, 40 anni. Gianfranco Branca, Antonio Mangoni e Antonio Colella, invece, sono rimasti gravemente ustionati e sono stati portati al reparto Grandi Ustionati, dove sono tenuti sotto osservazione. Ferita più lieve per un quarto operaio, colpito all'occhio e ricoverato presso il reparto di oculistica. Tutti e quattro i feriti sono ricoverati all'ospedale Perrino di Brindisi.
Adesso cominceranno gli accertamenti della magistratura per capire cosa sia successo. Si teme che ci sia stato un accumulo di gas all'interno del serbatoio, per cause ancora da accertare, che ha provocato l'esplosione una volta andati a contatto con la fiamma della saldatrice.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©