Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Multa di 165 euro per il mezzo "supersonico"

Brindisi: l'autovelox becca un furgone a oltre 1000 Km/h


Brindisi: l'autovelox becca un furgone a oltre 1000 Km/h
09/02/2011, 15:02

ORIA (BRINDISI) - 165 euro e 3 punti in meno sulla patente: questa la sanzione che spetta all'automobilista che, alla guida di un Fiat Doblò è stato beccato dall'autovelox sulla statale 7, che collega Brindisi a Taranto, nel Comune di Oria, in provincia di Brindisi. Fin qui tutto normale. Meno normale è che sul verbale sia esplicitato che, in un tratto di strada con il limite a 90 Km/h, il mezzo "superava il limite consentito di 1078 Km/h". Per essere esatti, raggiungeva la velocità di 1230 Km/h, e quindi, detratto il 5% di tolleranza, era troppo veloce. A voler dar credito a questi dati, il mezzo ha sfondato il muro del suono, che a livello del mare è intorno ai 1000 Km/h.
Naturalmente si tratta di un errore del sistema, ed è facile immaginare che la persona che ha ricevuto la multa avrà buon gioco a far valere le proprie ragioni. Ma da una parte sono errori che non devono capitare; dall'altra ci vorrebbe un po' di buon senso da parte della Polizia Municipale nel non mandare queste multe. Capisco che c'è la necessità da parte del Comune di fare cassa, ma queste multe sono assolutamente inesigibili.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©