Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

BRINDISI, OMAGGIO ALLE SALME DEGLI ELICOTTERISTI MORTI IN FRANCIA


BRINDISI, OMAGGIO ALLE SALME DEGLI ELICOTTERISTI MORTI IN FRANCIA
26/10/2008, 15:10

I funerali di sette degli otto elicotteristi del Sar morti in Francia sono stati celebrati nel pomeriggio con rito militare pubblico officiato dall’ordinario militare Vincenzo Pelvi, e dall’arcivescovo di Brindisi mons. Rocco Talucci. Alle esequie hanno preso parte anche il ministro per gli Affari regionali, Raffaele Fitto, il capo dipartimento della Protezione civile, Guido Bertolaso, il presidente della Regione Puglia, Nichi Vendola, parlamentari salentini, i sindaci dei Comuni colpiti dal tragico evento, i familiari, gli amici e i numerosi colleghi dei militari morti. A rendere omaggio ai militari sono giunte a Brindisi delegazioni di tutti i Sar d’Italia. “Ho chiesto informazioni precise e dettagliate e parlano a favore di un’assoluta imprevedibilità dell’evento”: così il ministro della Difesa, Ignazio La Russa, che ha espresso solidarietà ai familiari delle vittime dell’incidente avvenuto in Francia, ha risposto ai giornalisti che gli chiedevano cosa il governo intende fare per un maggiore controllo dei mezzi utilizzati dai militari. “Mi assicurano - ha detto La Russa - che i mezzi erano assolutamente secondo la norma ma questo non vuol dire che non bisogna intensificare ogni possibile misura di sicurezza.”
 

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©