Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Si temono altre vittime sotto macerie

Brucia fabbrica cinese, sette morti


Brucia fabbrica cinese, sette morti
01/12/2013, 18:34

ROMA-  Sono sette al momento i morti accertati nel rogo della fabbrica di Prato dove un incendio e' divampato intorno alle sei e trenta del mattino in una fabbrica gestita da cittadini cinesi al Macrolotto 1, vicino a via Toscana.

Quattro sono certamente di sesso maschile, mentre delle altre vittime non e' possibile identificare il sesso a causa delle condizioni dei corpi. La condizione dei due feriti durante l'incendio della fabbrica di Prato e' stabile. Lo fanno sapere fonti mediche consultate telefonicamente. I due uomini, in stato di intossicazione da monossido, sono ricoverati da questa mattina in rianimazione all'Ospedale della citta' toscana.

"L'incendio al momento e' sotto controllo, stiamo spegnendo gli ultimi focolai e stiamo lavorando per rimuovere le macerie per accertare che non ci siano altre persone e le operazioni andranno avanti per tutto il pomeriggio - dice il portavoce dei Vigili del Fuoco, Stefano Giannelli - e' impossibile dire se ci siano altre persone, dobbiamo verificare".

 

Commenta Stampa
di Flavia Stefanelli
Riproduzione riservata ©