Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

E' giallo sull'annullamento della conferenza stampa

Bruti Liberati: "Veto alla Macrì? Non da parte nostra"


Bruti Liberati: 'Veto alla Macrì? Non da parte nostra'
04/11/2010, 15:11

REGGIO EMILIA - Si tinge di giallo, la notizia data oggi da Nadia Macrì e dai suoi legali, a proposito della conferenza stampa. Si sarebbe dovuta tenere oggi, alle 15, e l'escort doveva parlare delle sue frequentazioni col premier, ma questa mattina è stato comunicato dai legali della ragazza che i magistrati di Milano avevano posto un veto alla conferenza stampa e quindi non si sarebbe fatto nulla.
Ma i giornalisti, quando hanno chiesto conferma al Procuratore Capo, Edmondo Bruti Liberati, hanno ricevuto una risposta inaspettata: "I veti preventivi alle conferenze stampa sono a noi sconosciuti. Per noi esistono solo gli interrogatori e in caso la secretazione dei verbali".
A questo punto sorge la domanda: chi sta mentendo? Perchè è evidente: o hanno mentito la Macrì e i suoi avvocati o ha mentito il Procuratore Bruti Liberati. E non si vede il motivo per cui quest'ultimo dovrebbe mentire.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©