Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Il treno: finito sul marciapiede a 26 chilometri orari

Buenos Aires: incidente ferroviario, 49 morti e 600 feriti

Ancora in corso le operazione di recupero passeggeri

Buenos Aires: incidente ferroviario, 49 morti e 600 feriti
22/02/2012, 18:02

BUENOS AIRES - Il bilancio ancora provvisorio dell’incidente ferroviario che si è verificato presso la stazione di Once a Buenos Aires è salito oggi a 49 morti. La causa della catastrofe lo scontro di un treno che questa mattina è finito contro un marciapiede della stazione di Once.
Secondo quanto è stato precisato dal Same, servizio d emergenza di Buenos Aires, i feriti sarebbero all’incirca 600 e al momento sono circa 200 le persone ricoverate in 13 ospedali e cliniche di Buenos Aires.
A raccontare quegli attimi di paura sono stati proprio alcuni passeggeri. Uno di questi, che si trovava in uno dei vagoni di mezzo del treno ha riferito :''Il treno era pienissimo. L'impatto e' stato tremendo. Si e' sentito un rumore molto forte. Il treno non ha frenato'', un altro passeggero ha poi aggiunto :''Mi trovavo nel convoglio dove e' permesso di viaggiare con la bicicletta. I vetri dei finestrini si sono rotti. La gente era disperata. C'erano sangue e feriti dappertutto. Poi le porte sono state aperte con la forza''.
L’incidente non rappresenta un episodio isolato, nello scorso settembre un altro treno è stato coinvolto in un incidente ferroviario causando la morte di 11 passeggeri e ben 200 persone sono rimaste ferite.
Secondo quanto dichiarato dal segretario d ai Trasporti Juan Pablo Schiavi, il convoglio ferroviario è entrato nella stazione alla velocità di 26 chilometri orari, velocità che non gli ha consentito di riuscire a frenare in tempo, finendo in questo modo contro il marciapiede. Attualmente il Sistema  di assistenza medica di emergenza (Same) sta lavorando sul posto con oltre 15 ambulanze. Ancora molte persone sono rimaste intrappolate nei primi due vagoni. Intensa l’attività dei vigili del fuoco nel cercare di recuperarli.

Commenta Stampa
di Alessia Tritone
Riproduzione riservata ©