Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

BULLISMO, LE CAUSE? SEPARAZIONI E DIVORZI


BULLISMO, LE CAUSE? SEPARAZIONI E DIVORZI
09/06/2008, 10:06


Crescono i delitti commessi da minori con trasformazioni qualitative. Impera il bullismo, nei confronti del quale la famiglia è latitante.

La fotografia arriva da uno studio dell’associazione matrimonialisti italiani (Ami) che attribuisce la crescita del disagio giovanile all’aumento delle separazioni (cresciute del 57,3% in 10 anni) e dei divorzi (aumentati del 74%). “I delitti commessi dai minori in Italia dal 1992 non solo sono aumentati in termini quantitativi - spiega il presidente dell’Ami, avvocato Gian Ettore Gassani - ma hanno subito una trasformazione qualitativa: il terreno fertile della criminalità minorile è senz’altro il bullismo imperante, contro il quale non sono state adottate misure adeguate, complice anche la latitanza di molte famiglie, assolutamente disimpegnate rispetto al processo educativo dei figli od addirittura complici delle loro gesta”.
 

 

Commenta Stampa
di Giulio d'Andrea
Riproduzione riservata ©