Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Anche altri politici e direttori di giornale nel mirino

Buste con proiettili per Monti, Berlusconi e Bersani


Buste con proiettili per Monti, Berlusconi e Bersani
16/12/2011, 11:12

LAMEZIA TERME (CATANZARO) - Una decina di buste per lettera contenenti ciascuna un proiettile sono state intercettate al Centro meccanografico delle Poste italiane di Lamezia Terme, in provincia di Catanzaro. I destinatari sono il Presidente del Consiglio Mario Monti (un proiettile calibro 9), l'ex premier Silvio Berlusconi (calibro 9), il segretario del Pd Pierluigi Bersani (calibro 7,65), il ministro del Welfare Elsa Fornero (calibro 9), il leader dell'Udc Pierferdinando Casini (calibro 12), il direttore di Repubblica Ezio Mauro (calibro 12), il direttore del Corriere della Sera Ferruccio De Bortoli (calibro 12), il direttore di Libero Maurizio Belpietro (calibro 12), il direttore della Padania Leonardo Boriano (calibro 12) e il direttore della Stampa Mario Sechi (calibro 12).
Nelle buste c'era anche un volantino firmato "Movimenti Armati Proletari" in cui si minacciavano rappresaglie se fosse stata approvata la manovra finanziaria in discussione alla Camera dei deputati.

 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©