Cronaca / Nera

Commenta Stampa

Il tragico incidente durante un addestramento a Pisa

C-130 precipitato, i nomi dei 5 militari deceduti


C-130 precipitato, i nomi dei 5 militari deceduti
23/11/2009, 19:11

PISA – L’Aeronautica ha diffuso i nomi delle vittime dell’incidente aereo che si è verificato nel primo pomeriggio di oggi a Pisa, e che ha causato la morte di 5 militari impegnati in manovre di addestramento. Le vittime erano tutte in servizio alla 46esima brigata aerea di Pisa. Si tratta del maggiore pilota Bruno Cavezzana (40 anni, istruttore di volo del C-130, di Trieste ma residente da tempo a Ponsacco, lascia due figli), del tenente pilota Gianluca Minichino (28 anni, di Napoli, lascia un figlio di 18 mesi e la moglie ha appreso solo da poco tempo di essere incinta del secondo figlio), del tenente pilota Salvatore Bidello (30 anni, celibe, di Sorrento, in provincia di Napoli, ma residente a Cascina, in provincia di Pisa), del maresciallo Maurizio Ton (44 anni, di Pisa, abitava con la famiglia a Colignola e lascia la moglie e due figli: Francesco di 20 anni e Federico di 15) e del maresciallo Gianluca Larice (39 anni, di Mestre, in provincia di Venezia; informazioni su di lui non sono state ancora diffuse dal comandante della 46/a Brigata). Il velivolo, in dotazione alla 46/a Brigata Aerea di Pisa, è precipitato mentre riprendeva quota dopo un avvicinamento addestrativo alla pista della base militare toscana. L’Aeronautica militare, come da prassi, nominerà una commissione per investigare sulle cause dell’incidente.

Commenta Stampa
di Nico Falco
Riproduzione riservata ©