Cronaca / Nera

Commenta Stampa

Cadavere trovato a Miano, forse figlio di un boss- video


Cadavere trovato a Miano, forse figlio di un boss- video
16/10/2013, 11:32

NAPOLI - Un tatuaggio con la scritta “Maria” sul braccio e una tuta da ginnastica, la stessa, che Francesco Sabatino indossava il giorno della sua scomparsa, lo scorso 5 ottobre. Sono questi gli elementi che stanno facendo pensare in queste ore agli inquirenti che il cadavere trovato ieri in via Marco Rocco di Torrepadula appartenga al 34enne scomparso da Miano dieci giorni fa. La certezza la daranno solo gli esami della scientifica. A ritrovare il corpo un passante. Sul posto sono giunti gli agenti del commissariato di Chiaiano e quelli della polizia scientifica. La zona dove è stato trovato il cadavere non è lontana dalla stazione ''Frullone'' della metropolitana. Per gli investigatori una nuova faida si starebbe preparando nelle strade della Sanità. Qualche giorno fa i carabinieri della compagnia stella durante una normale ispezione ritrovarono un piccolo arsenale nella disponibilità di una delle organizzazioni criminali che negli ultimi tempi si stanno contendendo il controllo della Sanità e della zona Miracoli. 

Commenta Stampa
di Veronica Riefolo
Riproduzione riservata ©