Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

La studentessa era in vacanza in un albergo di Londra

Cade dal sesto piano in gita, muore 18enne romana


Cade dal sesto piano in gita, muore 18enne romana
19/02/2010, 20:02

ROMA – Nel vuoto, un volo di sei piani prima della morte. Aveva appena 18 anni la studentessa morta a Londra nella notte di ieri. M.S, queste le iniziali della giovane del liceo classico Machiavelli di Roma, ex-liceo Lucilio Gaio, morta dopo essere caduta dal sesto piano di un albergo a Londra nella zona di Fulham. La ragazza era in gita scolastica con altri compagni dell'istituto. Amici di scuola, ancora sotto choc per quanto accaduto, mentre la polizia indaga su un possibile caso di suicidio. Alla gita c’erano quarantacinque alunni del liceo capitolino, più i professori di turno. Tutti parlano di una ragazza molto semplice, una studentessa modello senza fronzoli, né vizi. “È stata sempre una studentessa modello, molto brava e studiosa, non riusciamo a capire cosa possa esserle successo”, hanno spiegato gli amici. Eppure ad appena 18anni, M.S. ha preferito la morte ad una divertente gita tra compagni. Una storia che non convince gli investigatori, che attendono l’autopsia sul copro della giovane. Gli esami daranno risultato non prima di lunedì prossimo.Intanto il mistero si infittisce, coinvolgendo anche il consolato italiano a Londra. Il caso della ragazzina suicida sta diventando pericolosamente frequente in Italia. Appena una settimana fa, una ragazza di 16 anni, nata a Milano da genitori originari dello Sri Lanka, si è lanciata nel vuoto da una finestra del terzo piano del liceo Einstein nel milanese. Pochi giorni prima era stata la volta di uno studente di 15 anni, il quale si era lanciato dalla finestra del quinto piano della sua abitazione in zona Monforte a Milano, perdendo la vita.

 

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©