Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Caffarella: Loyos non calunniò la Polizia romena


Caffarella: Loyos non calunniò la Polizia romena
28/04/2009, 12:04

E così è caduta anche l'ultima foglia di fico, per la Polizia di Roma e per il Pubblico Ministero Barba, titolare dell'indagine sullo stupro della Caffarella. Infatti, il Tribunale del Riesame di Roma ha emesso una ordinanza - su ricorso del legale di Loyos - nella quale si afferma a chiare lettere che Alexandru Izstoika Loyos non calunniò la Polizia romena, perchè non fece accuse generiche, ma specificò nei dettagli cosa accadde, "le specifiche modalita' con le quali sarebbe stato sottoposto a 'pressione' dagli inquirenti romeni per ottenere la sua confessione''.
E così tutte le accuse riversate su Loyos e su Racz, accusati dello stupro della Caffarella, sono evaporate.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©