Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

La decisione del Csm

Cafiero de Raho nuovo capo alla Procura di Reggio Calabria


.

Cafiero de Raho nuovo capo alla Procura di Reggio Calabria
14/03/2013, 16:44

NAPOLI  - Dai Casalesi alla 'ndrangheta. Federico Cafiero de Raho, l’ormai ex procuratore aggiunto della D.D.A. presso il tribunale di Napoli,  lascia il capoluogo campano. Il Csm lo ha scelto come capo della Procura di Reggio Calabria, a breve dunque partirà per il nuovo incarico.

E subito sono arrivati gli auguri al procuratore del presidente del Consiglio regionale della Calabria, Francesco Talarico. “Porgo gli auguri di buon lavoro al neo procuratore della Repubblica di Reggio Calabria, Federico Cafiero De Raho, scelto dal Consiglio Superiore della Magistratura per guidare uno dei presidi di legalità più strategici e delicati del Paese”, scrive in una nota il presidente.

 “Sono certo - aggiunge - che, proseguendo sulla linea dei successi già conseguiti in questi ultimi anni, il nuovo procuratore saprà dare le giuste risposte alla domanda di giustizia e legalità che in Calabria è molto forte. Una nomina molto attesa che saluto positivamente sia per la riconosciuta professionalità del dottor De Raho che per la significativa esperienza in territori altrettanto difficili. C'é la necessità di dare fiducia alla Calabria degli onesti che continua a non rassegnarsi e che, giorno per giorno, combatte con le armi silenziose dell'impegno, della fatica e della serietà, per costruire un futuro migliore”.

 

Commenta Stampa
di Rossella Marino
Riproduzione riservata ©