Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Mangiava un panino, un boccone ha bloccato le vie aeree

Cagliari, 16enne muore soffocato in aula


Cagliari, 16enne muore soffocato in aula
02/12/2011, 17:12

CAGLIARI  - E’ morto mentre mangiava un panino, per soffocamento a causa di un boccone che gli è andato di traverso e che gli ha bloccato le vie aeree. Se ne è andato così Michele Contini, 16 anni. Il giovane al momento della tragedia si trovava in aula, frequentava l’Istituto tecnico industriale Dionigi Scano di Monserrato nell'hinterland di Cagliari. Compagni e docenti hanno cercato di soccorrerlo così come anche il personale del 118, ma i tentativi per tenerlo in vita sono risultati vani.

All'Istituto sono giunti anche la polizia e i carabinieri di Monserrato che hanno avviato i primi accertamenti ascoltando le testimonianze di  studenti, docenti e bidelli.

Michele viveva a Sinnai, un centro a pochi chilometri da Cagliari, ed ogni giorno con gli altri pendolari raggiungeva la scuola superiore dove frequentava la seconda classe. "Era un bravo ragazzo, è arrivato quest'anno da noi, era allegro e sereno", ha raccontato il personale della scuola che poi si è chiuso in un comprensibile riserbo. Molti compagni lo ricordano, fra sbigottimento e pianti, proprio per la sua allegria e per la sua capacità di relazionarsi con gli altri. Oggi nell'Istituto si sarebbero dovuti svolgere i colloqui fra docenti e genitori ma la preside, Giovanna Licheri, ha deciso di annullarli in segno di lutto.

Commenta Stampa
di Rossella Marino
Riproduzione riservata ©