Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Colpita al torace da una decina di fendenti

Cagliari, accoltella la moglie nel sonno e tenta il suicidio


Cagliari, accoltella la moglie nel sonno e tenta il suicidio
25/08/2013, 15:46

CAGLIARI - Ha ucciso la moglie con un coltello da cucina e poi ha tentato il suicidio. L'autore del brutale gesto è Ugo Basilio lai, allevatore in pensione di 70 anni, che è ora ricoverato all'ospedale di San Gavinio Monreale (Medio Campidano), ma non sarebbe in pericolo di vita. La tragedia è avvenuta ieri notte a Guspini, quando il pensionato - poco prima delle tre del mattino - ha accoltellato la moglie, Giuseppina Brodu, mentre dormiva. Secondo la ricostruzione effettuata dai carabinieri, la vittima - sotto i violenti fendenti del marito - non avrebbe nemmeno avuto il tempo di capire cosa stesse accadendo. L'uomo si è poi spostato sulla veranda di casa ed ha tentato il suicidio con la stessa arma, ma è stato interrotto dall'arrivo dei soccorritori. L'allarme è stato lanciato dal figlio della coppia che viveva con loro, in località Arriopus. Il motivo che ha spinto l'uomo a un tale tragico gesto non è ancora chiaro ma i coniugi, entrambi originari di Desulo (Nuoro) - sembra soffrissero di crisi depressive.

Commenta Stampa
di Armando Brianese
Riproduzione riservata ©