Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Un video che circola su Youtube ne è la prova

Cagliari: arrestato un senegalese irregolare, la gente protesta



Cagliari: arrestato un senegalese irregolare, la gente protesta
22/04/2010, 15:04

QUARTU SANT'ELENA (CAGLIARI) - Significativo episodio oggi a Quartu Sant'Elena, in provincia di Cagliari, quando la Polizia Municipale è andata al mercato cittadino ad arrestare un senegalese, che vendeva le sue cianfrusaglie. Sono dovute intervenire almeno due pattuglie - una in macchina ed una in minivan - per fermare una persona rea solo di non avere un permesso di soggiorno, ma che non ha opposto niente altro se non una resistenza passiva. E il tutto, come si vede dalle immagini, davanti alla gente che commenta in maniera molto negativa verso gli agenti, con i vari "Ma non ha fatto niete di male, lasciatelo lavorare".
Interessante e significativo anche il comportamento dei vigili, che tentanpo di impedire le riprese, mettendo una mano davanti alla telecamera, tanto che si sente uno dei ragazzi che dice: "Siamo nel 2010, non siamo in un regime. E' diritto di cronaca". Se i vigili sapevano che quello che stavano facendo non era eticamente sbagliato - anche se legalmente giusto, visto le leggi razziali che sono state introdotte da questo governo - come mai cercavano di bloccare le immagini? Dopo tutto era un arresto, un segnale che loro fanno rispettare la legge. Non è che per caso sono i primi a vergognarsi di quello che fanno? Perchè in questo caso dovrebbero solo chiudere un occhio ed occuparsi di pericoli veri per i cittadini sardi.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©