Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Sotto accusa una consulenza fatta come commercialista

Cagliari: il governatore Cappellacci indagato con altri 28


Cagliari: il governatore Cappellacci indagato con altri 28
22/05/2011, 16:05

CAGLIARI - Nuovi guai giudiziari per Ugo Cappellacci, governatore della Regione Sardegna in quota Pdl. E' indagato, insieme ad altre 28 persone, di concorso in bancarotta fraudolenta, per una consulenza fatta quando era solo un commercialista. Infatti nel 2001 Cappellacci venne incaricato dal Pm Guido Pani di valutare la situazione economica della società Ila di Portoscuso, in provincia di Cagliari. A questa società il magistrato aveva sequestrato i contributi pubblici e la perizia era indispensabile per valutare se fosse una società a cui spettavano quei soldi oppure se era in stato di decozione. La perizia affermava (falsamente, come si è visto poi) che potevano essere sbloccati i finanziamenti che, secondo i magistrati che indagano, furono intascati dai proprietari della società, ormai decotta. Le indagini in corso tendono ad accertare se Cappellacci venne tratto in inganno oppure riportò cose che sapeva non essere vere. Dopo questa perizia il Pm dissequestrò la prima tranche.
Insieme a lui sono indagate altre persone che si irtiene abbiano collaborato a questo inganno. Tra gli altri, l'allora Presidente della Provincia, Nicola Sciannameo che, ignorando le consulenze che avvertivano dello stato di crisi della Ila, dette il via al pagamento della seconda tranche di contributi pubblici, che fecero la stessa fine della prima tranche.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©