Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Si tratta di Maurizio Pili (Pdl): "Sequestrato nell'isola"

Cagliari: parlamentare non trova posto in aereo, presenta denuncia


Cagliari: parlamentare non trova posto in aereo, presenta denuncia
29/08/2011, 15:08

CAGLIARI - Niente posto in aereo in questi giorni, per chi parte dalla Sardegna. Ovviamente, chi è stato là in vacanza, si è prenotato per tempo. Così non ha fatto Maurizio Pili, parlamentare del Pdl. Che si è presentato negli ultimi giorni, col suo bravo tesserino che gli garantisce un volo a spese dei cittadini per prenotare un volo per Roma o Milano, ma non c'è stato niente da fare. E allora cosa ha pensato di fare? Ha presentato denuncia alle Procure di Cagliari e di Roma, oltre ad una interrogazionbe al Ministro dei Trasporti, ALtero Matteoli. L'accusa? Interruzione di pubblico servizio. Infatti, secondo quanto dice il parlamentare, "si tratta di un vero e proprio sequestro di una regione e si configura come l'interruzione di un pubblico servizio. È indispensabile che gli organi competenti facciano luce sulle ragioni di questi comportamenti che ledono il diritto alla mobilità non solo di un popolo ma di un intera regione".
Peccato che l'onorevole Pili, troppo abituato agli agi e ai privilegi che la sua posizione di parlamentare gli consente senza sborsare un centesimo, si sia dimenticato che esistono anche le navi. Ma si sa: un parlamentare non può mischiarsi ai normali cittadini ed usare mezzi di trasporto convenzionali: o sono il top o non valgono.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©