Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Caivano, un fermo per rapina aggravata


Caivano, un fermo per rapina aggravata
24/09/2012, 14:23

 

A Caivano i carabinieri della locale tenenza hanno sottoposto a fermo per rapina aggravata in concorso, porto illegale di arma da fuoco e munizioni e detenzione a fini di spaccio di stupefacente un uomo di  21 anni, residente in via delle rose, già noto alle forze dell’ordine. Il giovane è gravemente indiziato che la sera del 20 settembre, in un campo agricolo in località Corialonga, insieme ad un complice in via d’identificazione, armato di fucile, avvicinava un 44enne di Casoria e con minaccia gli rapinava il telefono cellulare, dandosi alla fuga a bordo di una fiat panda e per coprirsi la fuga, esplodevano un colpo di fucile in aria. la vittima ha subito presentato ai militari dell’arma una dettagliata denuncia dell’accaduto, con una descrizione particolareggiata degli autori, fornendo anche il numero di targa dell’auto utilizzata. i carabinieri hanno cosi identificato il 21enne che è stato riconosciuto dalla vittima tramite sistema fotografico weblase e rintracciato nella sua abitazione. con successivi controlli i carabinieri hanno accertato che l’auto utilizzata era stata rapinata il 18 settembre ad un 80enne del luogo. con perquisizione domiciliari sono stati rinvenuti 26 cartucce calibro 38, 15 cartucce calibro 9,14 grammidi marijuana e in un terreno attiguo l’abitazione sono stati trovati ulteriori650 grammidi marijuana, i documenti di circolazione della predetta auto, 27 cartucce calibro 12 e 14 cartucce calibro 20. l’auto e l’arma al momento non sono state rinvenute. il fermato è stato associato al carcere di poggioreale.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©