Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Stessa minaccia al Sindaco di Termini Imerese

Calabria: lettera e proiettili al governatore Scopellitti


Calabria: lettera e proiettili al governatore Scopellitti
02/09/2010, 14:09

REGGIO CALABRIA (CALABRIA) - Quattro lettere minatorie, contenenti un proiettile di pistola calibro 7,65 ognuna, sono state inviate a quattro esponenti di primo piano delle istituzioni politiche calabresi: il governatore Giuseppe Scopellitti; il Presidente del Consiglio Regionale, Francesco Talarico; l'On Michele Traversa e l'assessore regionale all'agricoltura Michele Trematerra. Una delle lettere è firmata addirittura dai principali boss delle cosche calabresi di 'ndrangheta. Le lettere e i proiettili sono stati consegnati alla Digos, che ha subito avviato le indagini. Un'altra lettera minatoria, recapitata al governatore Scopellitti una settimana fa, era stata accompagnata da povere bianca, risultata poi innocua.
Un'altra lettera minatoria è stata recapitata a Salvatore Burrafato, sindaco di Termini Imerese. C'era scritto: "Farai la fine di tuo padre"; ed effettivamente il padre di Burrafato era un agente di Polizia Penitenziaria che la mafia uccise il 29 maggio 1982.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©