Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Calabria, trovato il cadavere del sub disperso

E' morto Valerio Nunziata, ingegnere di 29 anni

Calabria, trovato il cadavere del sub disperso
14/05/2012, 10:05

Dopo ore di ricerche, è stato ritrovato il cadavere di Valerio Nunziata, il sub di 29 anni. Il giovane ingegnere, originario di Sarno, in provincia di Salerno, ma residente a Scalea, in Calabria, era disperso da ieri era nelle grotte dell’Isola di Dino. Una grande passione per l’esplorazione subacquea che questa volta gli è costata la vita. Si era immerso insieme ad un amico nella grotta del Gargiulo, ma ad un certo punto, forse per la scarsa visibilità dovuta alla fanghiglia del fondale, si sono persi di vista. Pertanto l’amico ha dato l’allarme e sono iniziate le ricerche da parte degli speleo sub dei Vigili del Fuoco dei comandi di Vicenza, Viterbo, Roma e Reggio Calabria. Oltre trenta uomini impegnati nel ritrovamento, poi l’amara verità. Il corpo di Valerio è stato ritrovato in una cavità ed è stato poi riportato in superficie presso la capitaneria di Porto.
 

Commenta Stampa
di Maria Grazia Romano
Riproduzione riservata ©