Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Teatro del duplice omicidio una casa di campagna

Calabria: uccisi padre e figlia nel Cosentino


Calabria: uccisi padre e figlia nel Cosentino
28/04/2012, 11:04

VILLAPIANA (COSENZA) - E’ giallo, in Calabria, per l’omicidio di due persone uccise a fucilate a  Villapiana, nel cosentino. Un agricoltore Vincenzo Genovese, di 67 anni, e  sua figlia Rosa, di 26, sono stati trovato cadaveri ieri sera.
L'unica superstite, Domenica Ruggiano (consorte del Genovese), che ha una ferita all'anca ed è stata sottoposta a intervento chirurgico nell'ospedale di Rossano. Le sue condizioni non destano preoccupazioni e l'intervento si è reso necessario per ridurre la frattura.
Prima di entrare in sala operatoria ha raccontato ai carabinieri quanto è avvenuto, ma la sua versione è stata confusa e ci sono particolari poco chiari che lasciano aperte più ipotesi.
Teatro del duplice omicidio una casa di campagna isolata, situata tra Villapiana paese e la frazione Scalo, sulla costa ionica cosentina.
In un primo momento, gli investigatori avevano anche pensato ad un caso di omicidio-suicidio, ma l'ipotesi ha perso consistenza dopo un sopralluogo più accurato sul luogo del duplice omicidio e le dichiarazioni di Domenica Ruggiano.

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©