Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Calcio violento: Blitz davanti allo stadio, bloccati due tifosi


Calcio violento: Blitz davanti allo stadio, bloccati due tifosi
20/10/2009, 09:10


Due i tifosi della Curva A sono stati identificati dagli agenti della DIGOS partenopea in merito sopo la contestazione avvenuta domenica pomeriggio durante l’incontro di calcio Napoli - Bologna.
Nei confronti dei due giovani, un 31enne del quartiere San Giovanni ed appartenente al Gruppo SUD ed un 21 enne del Quartiere Sanità gruppo Mastiffs, è stato applicato dal Questore di Napoli il DASPO per la durata di tre anni. I due non potranno assistere a nessuna partita del Napoli ne tanto meno della Nazionale Italiana, durante lo svolgimento delle gare calcistiche dovranno presentarsi due volte, all’inizio di ogni incontro e durante l’incontro stesso, negli uffici di Polizia. Le minuziose indagini della Digos proseguono per identificare i tifosi della Curva A che hanno partecipato alla contestazione, con l’accensione di diversi fumogeni e l’esplosione di petardi, nonché l’esposizione di due striscioni in relazione alla “tessera del tifoso”. Prima dell’incontro di calcio i Falchi della Squadra Mobile hanno sorpreso Ciro Marzocchi, 38 enne napoletano mentre effettuava bagarinaggio, in piazzale D’annunzio di fronte alla Curva B. L’uomo lo scorso 30 ottobre era stato bloccato e sottoposto a DASPO in quanto trovato sempre a vendere biglietti della partita calcio, questa volta è stato arrestato. 8 i biglietti ancora in suo possesso caduti in sequestro.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©