Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Trovati strani movimenti bancari in Svizzera

Calcioscommesse: Beppe Signori indagato anche per riciclaggio


Calcioscommesse: Beppe Signori indagato anche per riciclaggio
29/12/2011, 09:12

CREMONA - Si aggrava la posizione di Beppe Signori, nell'ambito delle indagini sul calcioscommesse. In particolare, durante le indagini sono emersi strani movimenti di denaro in una banca svizzera, la Euromobiliare di Lugano. CI sono due versamenti effettuati su un conto intestato alla Clever Owerseas sa, provenienti da Singapore (una delle basi dell'organizzazione del calcioscommesse) per un totale di circa 600 mila euro. La Clever è una società la cui proprietà è della "Società Fiduciaria Pieffeci professional consulting sas", creata da Signori e guidata da altre due persone coinvolte nelle indagini: l'ex difensore Luigi Sartor e dal suo commercialista Daniele Ragone.
Successivamente, parte di questi soldi sono stati spostati su conti cifrati riconducibili a Signori (almeno in due casi somme pari a 50 mila euro) e a Sartor. Ad un certo punto sembrava coinvolta anche l'attaccante Marco Di Vaio, che aveva versato a Signori due assegni da 5000 euro a testa. In realtà poi si è scoperto che Di Vaio ha abitato a lungo in una casa di proprietà dell'ex giocatore, e quei due assegni erano semplicemente l'affitto.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©