Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Citate altre quattro o cinque partite

Calcioscommesse, interrogato Marco Pirani

Il medico: "Non ho un ruolo centrale nell'organizzazione"

Calcioscommesse, interrogato Marco Pirani
03/06/2011, 22:06

CREMONA - Sarebbero quattro o cinque le partite anche di serie A citate nel corso dell' interrogatorio dal medico anconetano Marco Pirani, arrestato nell'ambito dell'inchiesta sulle scommesse truccate della Procura di Cremona. Partite che si aggiungono alle altre 18 nell'ordinanza di custodia cautelare che non risalgono soltanto allo scorso campionato. Il medico ha negato di aver avuto un ruolo centrale all'interno della presunta organizzazione. Secondo quanto ha dichiarato il procuratore di Cremona, Roberto Di Martino nell'inchiesta che ha portato all'arresto di 16 persone per un giro di scommesse clandestine non c'è il nome del centrocampista della Roma e della Nazionale Daniele De Rossi. Pirani, che ha fornito "spiegazioni convincenti" riguardanti tutti i capi di imputazione, sarà sentito martedì prossimo, nel corso di un interrogatorio più investigativo, dal procuratore capo Roberto Di Martino. Nella prima tornata di interrogatori figurano anche Massimo Erodiani, pescarese, titolare di agenzie di scommesse e Guido Salvini Antonio Bellavista, detto Makelele', ex calciatore di seria A e, infine, Marco Paoloni, portiere della Cremonese poi passato al Benevento.

Commenta Stampa
di Claudia Peruggini
Riproduzione riservata ©