Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Possibile coinvolgimento anche dei dirigenti

Calcioscommesse, nel mirino nuove società


Calcioscommesse, nel mirino nuove società
06/03/2012, 20:03

BARI – Si allarga l’indagine sul calciosconnesse. Nel mirino degli inquirenti della Procura di Bari, entrano nuove società. Ma non solo: ora l’ipotesi è che, nel giro delle partite truccate e delle scommesse potrebbero aver avuto un ruolo anche i dirigenti di alcune squadre e non solo i giocatori. Alla base degli accertamenti della magistratura, ci sarebbero una serie di telefonate fatte alla vigilia delle partite sospette.
Gli investigatori avrebbero chiesto ad alcuni indagati, specie a quelli vicini al difensore del Bari, Andrea Masiello ora in forza all'Atalanta, se fossero mai entrati in contatto con i dirigenti di alcune squadre. Le risposte, fin ora, non sono state affermative. Gli interrogatori continueranno nei prossimi giorni. Intanto, per mercoledì è stato convocato uno dei tre ristoratori baresi, Onofrio De Benedictis, indagato con l'accusa di associazione per delinquere finalizzata alla frode sportiva.

Commenta Stampa
di Rossella Marino
Riproduzione riservata ©