Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Il divieto è passato nel novembre del 2008

California, stop ai matrimoni gay fino a sentenza d'appello


California, stop ai matrimoni gay fino a sentenza d'appello
17/08/2010, 13:08

SAN FRANCISCO - Ieri una corte d'appello americana ha sentenziato che le coppie dello stesso sesso non si possono sposare per ora in California, in attesa che i giudici arrivino a una sentenza sulla costituzionalità del divieto nei confronti dei matrimoni gay.
E' stato già definito un calendario intenso per il processo, con riunioni in autunno e un'udienza fissata a inizio dicembre. Il giudice Vaughin Walher, presidente della corte distrettuale, aveva dichiarato che il divieto è incostituzionale, aggiungendo la settimana scorsa che i matrimoni gay dovrebbero riprendere anche durante le analisi della corte d'appello. Il divieto è passato nel novembre del 2008 ed ha scatenato forti reazioni sia tra gli oppositori del divieto che tra i sostenitori. Mentre i liberali si domandano come la California, capace di imporre sempre novità, possa adeguarsi al divieto imposto da circa 40 Stati, i conservatori hanno sostenuto che il loro orientamento è condiviso dalla nazione. "L'appello - precisa la Corte Federale - dovrà essere discusso in un arco di tempo che va dal 17 settembre al 1 novembre. Secondo i più autorevoli giuristi americani il caso è destinato a finire davanti alla Corte Suprema degli Stati Uniti".

Commenta Stampa
di Tiziana Casciaro
Riproduzione riservata ©