Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Solenne cerimonia a cinque anni dalla sua morte

Calipari, Maroni: Un esempio di grande servitore dello Stato


Calipari, Maroni: Un esempio di grande servitore dello Stato
04/03/2010, 20:03

ROMA – E’ stato ricordato oggi con una cerimonia solenne presso la scuola superiore della polizia di Stato, a cinque anni dalla sua scomparsa, Nicola Calipari, il funzionario del Sismi deceduto durante una missione a Baghdad il 4 marzo 2005. Un'aula della scuola è stata intitolata all'alto funzionario dell'intelligence italiana. Alla cerimonia hanno partecipato il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Gianni Letta, il ministro dell'Interno, Roberto Maroni, il capo della polizia, prefetto Antonio Manganelli, il presidente del Copasir Massimo D’Alema, i vertici militari e dell'intelligence e la vedova Rosa Calipari. “Intitolare un’aula a Nicola Calipari proprio qui in questa che è la casa della polizia - ha dichiarato il ministro Maroni - è un riconoscimento a un grande servitore dello Stato, esempio vero per tutti quelli che hanno deciso di scegliere questa delicata missione che è garantire la sicurezza di tutti i cittadini”. Non sono mancati attimi di emozione e commozione. Nel corso della cerimonia è stato trasmesso un video che ha ricordato una conferenza tenuta da Calipari, nel novembre 2004, presso la Scuola ispettori della polizia di Stato a Nettuno.
 

Commenta Stampa
di Antonella Losapio
Riproduzione riservata ©