Cronaca / Curiosità

Commenta Stampa

Una sigaretta non spenta bene fa scattare l’allerta

Camera: falso allarme incendio, paura a Montecitorio


Camera: falso allarme incendio, paura a Montecitorio
15/05/2012, 19:05

ROMA – Pomeriggio di paura alla Camera dei deputati di Roma. A far scattare i politici ed i funzionari del Transatlantico, è stato un falso allarme incendio. Prima si è diffuso un forte odore di bruciato, poi l’allerta ed il timore che qualcosa di grave potesse accadere. Immediata è stata la telefonata ai vigili del fuoco, che dopo un controllo approfondito dell’edificio hanno riportato la calma smentendo la possibilità di un incendio.
L’allarme è partito dai locali dell'Ufficio postale interno. Cosa ha provocato l’attivazione del segnale acustico? Il fumo di una sigaretta: qualcuno, infatti, non avrebbe rispettato le norme anti fumo facendo scattare l’allarme. Ma non solo: il mozzicone della sigaretta, non ben spento, è stato gettato nel cestino della carta.
I vigili del fuoco, una volta nell’edificio, sono stati rapidissimi ed hanno fatto in modo che le attività del Palazzo potessero continuare senza alcuna interruzione. Ora si cerca il trasgressore, con molta probabilità, ripreso dalle telecamere interne.

Commenta Stampa
di Rossella Marino
Riproduzione riservata ©