Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Pasticciere abbandonava rifiuti in strada

Camerota, assessori-sceriffi denunciano commercianti "sporcaccioni"


Camerota, assessori-sceriffi denunciano commercianti 'sporcaccioni'
14/07/2009, 11:07


Le ronde a Camerota esistono giá e sono impegnate sul fronte ambientale. A formarle sono gli stessi amministratori locali che, armati solo di buona volontá, hanno inaugurato una nuova stagione: meno tempo nel Palazzo, di più in strada. L’altro pomeriggio, l’assessore Geppino Calicchio e i consiglieri Domingo Troccoli e Domingo Saturno hanno individuato e fatto denunciare un pasticciere del posto che aveva abbandonato in strada, in localitá Pusigno, una quindicina di sacchi di spazzatura con all’interno bottiglie, uova, scarti di alimenti e uno striscione con scritto il nome della sua attivitá commerciale. Proprio grazie a quest’ultimo "indizio", i tre amministratori-sceriffi sono riusciti ad identificare il commerciante, segnalando il caso ai carabinieri. I militari, prontamente intervenuti, hanno denunciato a piede libero il pasticciere alla Procura della Repubblica di Vallo. L’artigiano dovrá rispondere dinanzi al giudice del reato di abbandono di rifiuti.  Soddisfatto dell’operazione anche il sindaco Domenico Bortone. «Si tratta di ataviche abitudine - spiega il primo cittadino riferendosi all’abbandono di rifiuti - che non intendiamo tollerare oltre. Come amministrazione comunale ci siamo impegnati per mantenere il nostro paese pulito e vivibile, e faremo tutto il possibile per raggiungere questo obiettivo. Siamo amministratori che amano il territorio e che amano fare i fatti e non solo chiacchiere. Se la gente vuole vivere tranquilla deve imparare a rispettare le regole».

Commenta Stampa
di Vincenzo Rubano
Riproduzione riservata ©