Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Guzzo: "Più controlli dei vigili urbani"

Camerota, linea dura con gli ambulanti al mercato


Camerota, linea dura con gli ambulanti al mercato
02/07/2009, 15:07


Piazza Mercato invasa dai rifiuti, l’assessore al Commercio minaccia la sospensione del mercato quindicinale. «Stop al degrado del centro cittadino nei giorni di mercato e più controlli dei vigili urbani». Sono le direttive del neo assessore al Commercio Pierpaolo Guzzo contro gli ambulanti indisciplinati. I commercianti del mercato di Marina di Camerota dovranno iniziare ad essere più attenti nella raccolta differenziata dei rifiuti, altrimenti giá da domani mattina arriveranno le prime multe. E se la situazione non dovesse cambiare, il mercato verrá addirittura sospeso. Da domani infatti partirá un nuovo piano anti-immondizia: ogni commerciante dovrá, a fine giornata, ammucchiare, dopo averli divisi, cartoni e imballaggi di plastica e lasciarli nell’area che occupa in modo che i mezzi di raccolta possano recuperarli più facilmente. Insomma mai più buste e cartoni in balia del vento. «E’ ora di cambiare mentalitá - ha messo in chiaro ieri l’assessore Guzzo - Finora non c’era una regolamentazione, una volta terminato il mercato, gli ambulanti lasciavano tutti i rifiuti sparsi per la piazza, senza differenziarli».   Con questa iniziativa, invece, «ci sará più ordine - precisa l’assessore ai rifiuti Enzo Del Gaudio - e sará più facile fare la raccolta differenziata. I commercianti che non si prenderanno le proprie responsabilitá, sfuggendo alle regole, saranno multati. E’ una questione di rispetto della cittá».  Pienamente d’accordo con il nuovo progetto anche il consigliere con delega all’Ambiente Domingo Saturno: «E’ ora che si faccia qualcosa perché questa piazza rimanga sempre decorosa. Ci vuole l’impegno di tutti ed è anche giusto sanzionare chi trasgredisce le regole».

Commenta Stampa
di Vincenzo Rubano
Riproduzione riservata ©