Cronaca / Sangue

Commenta Stampa

L'incidente mortale nelle campagne di Casal di Principe

Camionista pirata uccide immigrato, arrestato


Camionista pirata uccide immigrato, arrestato
19/08/2009, 13:08

Zanre Kassim, 22enne originario del Burkina Faso, è stato trovato riverso a terra nelle campagne di Casal di Principe, in provincia di Caserta, all’altezza dell’uscita della statale Nola-Villa Literno. Con la testa fracassata. Qualcuno lo aveva travolto mentre, in bicicletta, stava andando al lavoro. Il giovane, con regolare permesso di soggiorno e residente in provincia di Pordenone, a San Vito Tagliamento, era arrivato a Casal di Principe da poco per lavorare con il fratello e un cugino. Le indagini si sono immediatamente concentrate sull’ipotesi del pirata della strada. Gli accertamenti hanno permesso di stringere il cerchio intorno ad A.L., ventiduenne di San Marcellino, piccolo comune a poca distanza dal luogo del violento impatto; è stato intercettato ed arrestato nel corso della notte dai carabinieri della locale Compagnia. Secondo i carabinieri il giovane, a bordo del suo camion, avrebbe travolto l’immigrato e poi si sarebbe dato alla fuga. E’ ritenuto responsabile di omissione di soccorso e simulazione di reato perché, dopo l’incidente, per sviare le indagini, ha denunciato il falso dichiarando di aver subito il furto del rimorchio del suo camion.

Commenta Stampa
di Nico Falco
Riproduzione riservata ©