Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Camorra: agguato nel Napoletano, arrestati due pregiudicati


Camorra: agguato nel Napoletano, arrestati due pregiudicati
23/05/2009, 15:05

Due pregiudicati affiliati al clan De Rosa di Qualiano (Napoli), sono stati arrestati dai carabinieri nell' ambito delle indagini per l' omicidio di Stefano Falco, pregiudicato 19 enne ucciso in un agguato il 23 marzo scorso. Un terzo complice è ricercato. Nicola Perillo, 32 anni, ed Aniello Barretta, sono stati bloccati dai militari della compagnia di Giugliano, che hanno eseguito un provvedimento della Dda di Napoli Secondo quanto emerso dalle indagini l'omicidio sarebbe stata la punizione per il passaggio di Falco, anch'egli uomo dei De Rosa, al clan rivale Pianese-D'Alterio. Dell'omicidio, avvenuto in località Pozzo Nuovo di Qualiano, Perillo avrebbe organizzato i dettagli esecutivi, scegliendone gli esecutori e predisponendo una serie di appostamenti utili a pianificare l' agguato. Barretta partecipòad alcuni degli appostamento ed esplose i numerosi colpi d' arma da fuoco che uccisero Falco. Il 14 settembre 2006 con l'omicidio del vecchio capo clan Nicola Pianese, detto "O' mussuto" è esplosa la faida tra i due clan duramente contrapposti, come hanno confermato agli inquirenti le dichiarazioni di alcuni collaboratori di giustizia.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©