Cronaca / Nera

Commenta Stampa

Camorra, arrestata la moglie del capoclan Amato


Camorra, arrestata la moglie del capoclan Amato
16/04/2011, 10:04

Gli agenti della Squadra Mobile della Questura di Napoli in collaborazione con il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Napoli hanno arrestato a Mugnano di Napoli  Ermelinda Pagano, di 46 anni, moglie del capoclan degli "scissionisti" Raffaele Amato e sorella di Cesare Pagano,. La donna è destinataria di un’ordinanza di Custodia Cautelare in carcere emessa dal GIP del Tribunale di Napoli per il reato di associazione a delinquere di stampo mafioso diretta e ed organizzata da Raffaele Amato e Cesare Pagano, attiva nei quartieri di Scampia, Melito, Mugnano, e Casavatore. La donna a tutti gli effetti ha un ruolo apicale all’interno dell’organizzazione criminale fondata proprio su solidi rapporti familiari che si regge sui grandi guadagni che consentono al clan di acquistare il controllo del territorio e il monopolio delle attività illecite.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©