Cronaca / Nera

Commenta Stampa

In manette gli artefici della guerra tra il 1999 ed il 2006

Camorra, blitz contro il clan Misso: 21 arresti


.

Camorra, blitz contro il clan Misso: 21 arresti
30/11/2010, 07:11

NAPOLI - Ventuno persone arrestate, per reati che vanno dall'omicidio al tentato omicidio, alla detenzione e porto illegale di armi da fuoco aggravati dal metodo mafioso. Questo il bilancio dell'operazione messa a segno nel corso della notte dai carabinieri del nucleo investigativo di Napoli, contro il clan Misso, ritenuto attualmente in estinzione ma un tempo egemone nel quartiere Sanità.
I destinatari dell'ordinanza, emessa su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli, sono ritenuti coloro che, tra il 1999 ed il 2006, hanno dato vita ad una delle più sanguinose guerre di camorra scoppiate a Napoli, causata in un primo momento dalla contrapposizione armata del clan Misso ed il cartello camorristico noto come "Alleanza di Secondigliano", e successivamente divampata all'interno dello stesso clan Misso, contro la frangia scissionista capeggiata da Salvatore Torino
(nella foto).

Commenta Stampa
di Nico Falco
Riproduzione riservata ©