Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Camorra, Cuomo (Anci Campania): “No appalti al ribasso, Comuni puntino su qualità”


Camorra, Cuomo (Anci Campania): “No appalti al ribasso, Comuni puntino su qualità”
01/12/2012, 11:45

Il meccanismo del massimo ribasso, che negli appalti edili pubblici assegna i lavori alle imprese che hanno offerto il prezzo più basso, non solo non aiuta la ripresa del settore ma anzi lo danneggia fortemente, perché mette a rischio la sicurezza dei lavoratori nei cantieri e favorisce le infiltrazioni della criminalità organizzata”. A dirlo è il presidente di Anci Campania Vincenzo Cuomo nel corso del suo intervento al dibattito promosso da Fillea-Cgil al Teatro della Legalità di Casal di Principe in occasione dell’assemblea nazionale dei delegati delle aziende sequestrate e confiscate alle mafie.
 
 
Bisogna cambiare i meccanismi di assegnazione e puntare sulla qualità - continua Cuomo -.  I Comuni devono fare la propria parte, creando le condizioni più favorevoli allo sviluppo delle tante aziende sane che vivono e operano sul nostro territorio lavorando con criteri di eccellenza e professionalità. Un’economia sociale, legale e solidale è l’unico antidoto all’espansione della criminalità nel settore produttivo”. 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©