Cronaca / Nera

Commenta Stampa

Maxi Blitz della Polizia contro il clan Falanga

Camorra: Estorsioni a imprenditori, 35 arresti


.

Camorra: Estorsioni a imprenditori, 35 arresti
29/01/2013, 14:00

NAPOLI – Sono 35 le ordinanze di custodia cautelare emesse dal Tribunale partenopeo su richiesta della DDA contro altrettanti affiliati al clan camorristico dei Falanga a Torre del Greco. L’operazione, eseguita dagli uomini della Polizia di Stato ha portato alla luce un’incredibile rete estorsiva che andava dall’imprenditore al piccolo commerciante fino a raggiungere anche alcune farmacie. Da quanto emerge dalle indagini, addirittura un’intera famiglia era coinvolta nell’esercizio camorristico. Marito, moglie e tre cugini erano nell'organizzazione criminale sgominata in nottata a Torre del Greco e accusata di estorsioni a imprenditori della zona. Le indagini, svolte con l'utilizzo di intercettazioni telefoniche e ambientali, si sono avvalse anche del "contributo di diversi collaboratori di giustizia", come afferma il procuratore aggiunto della Repubblica di Napoli, Rosario Caltelmo. I collaboratori di giustizia hanno permesso di acquisire adeguato materiale probatorio relativamente all'operatività dell'associazione per delinquere di stampo camorristico facente capo a Domenico Falanga. Domenico Falanga è il figlio di Giuseppe Falanga, conosciuto come 'Peppe 'o strusciò, capo dell'omonimo clan e già in carcere. Dalle indagini è anche emerso che spesso gli imprenditori vessati erano costretti a versare "rate" mensili o a scadenze prefissate. E quando le vittime provavano a sottrarsi alle richieste estorsive, alcuni degli arrestati organizzavano dei veri e propri raid punitivi.

Commenta Stampa
di Rosario Lavorgna
Riproduzione riservata ©