Cronaca / Nera

Commenta Stampa

Sgominata dalla Squadra Mobile una fitta rete di racket

Camorra: estorsioni a lavanderia di ospedali, 12 arresti


.

Camorra: estorsioni a lavanderia di ospedali, 12 arresti
15/02/2013, 12:06

NAPOLI - La Squadra Mobile della Questura di Napoli ha eseguito 12 ordinanze di custodia cautelare in carcere nei confronti di presunti esponenti del gruppo Bidognetti del clan camorristico dei casalesi, attivo nel Casertano, e dei clan Misso e Lepre, attivi nel centro di Napoli. L'inchiesta della Dda di Napoli riguarda estorsioni ai danni della "American Laundry Ospedaliera", lavanderia titolare di appalti in numerose strutture sanitarie della Campania. Le indagini hanno svelato l’esistenza di un vero e proprio patto criminale siglato agli inizi del 2000 tra la fazione Bidognetti del clan dei casalesi, e i sodalizi criminali dei Misso e dei Lepre che a Napoli si spartiscono i territori della Sanità e del Cavone. Il patto riguardava tutta una serie di estorsioni ai danni dei titolari di una società di lavanderia industriale, proprio l’American Loundry Ospedaliera; e le indagini degli inquirenti hanno accertato le modalità con le quali gli emissari dei clan camorristici imponevano il pagamento di rate proprio nel territorio dove si trovano i vari ospedali contrattualizzati dall’azienda. Per venire a capo dei fatti di grande rilievo sono stati i racconti di alcuni collaboratori di giustizia, grazie ai quali agli investigatori è stato più chiara la complessa vicenda criminale.

Commenta Stampa
di Rosario Lavorgna
Riproduzione riservata ©