Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Camorra, imminente trasferimento Mazzarella in Italia


Camorra, imminente trasferimento Mazzarella in Italia
11/02/2009, 17:02

Ciro Mazzarella, il boss della camorra arrestato in Repubblica Dominicana, sarà trasferito in l'Italia "nelle prossime ore", secondo quanto hanno riferito fonti della sicurezza locale. Mazzarella, hanno aggiunto le stesse fonti, è attualmente rinchiuso nel Palacio de la Policía della capitale dominicana, mentre si stanno ultimando i dettagli amministrativi del suo rimpatrio, che sarà coordinato dalla polizia locale con i carabinieri italiani. Mazzarella è stato fermato mentre si trovava in un albergo di Santo Domingo, il Residencial City, dopo vari giorni di "attenta sorveglianza", ha precisato il capo della polizia locale, generale Rafael Guillermo Guzman Fermin. Guzman ha aggiunto che prima di essere rimandato in patria Mazzarella è stato interrogato da poliziotti dominicani ed agenti dell'Interpol, per verificare se avesse stabilito legami criminali anche nel paese latinoamericano. Per il momento, ha aggiunto, si ignora da quanto tempo il camorrista viveva nella Repubblica Dominicana, dove è entrato per ultima volta nello scorso novembre, munito di un passaporto falso a nome di Maurizio Perusino.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©