Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

CAMORRA, “LA CRISI AIUTA GLI AFFARI DEI CLAN”: COSI' IL COORDINATORE DELLA DDA ROBERTI


CAMORRA, “LA CRISI AIUTA GLI AFFARI DEI CLAN”: COSI' IL COORDINATORE DELLA DDA ROBERTI
13/11/2008, 15:11

La crisi economica che sta investendo i mercati mondiali acuisce le difficoltà per gli imprenditori e potrebbe favorire un ulteriore radicarsi della camorra nell’economia campana. Ad affermarlo è il coordinatore della Dda di Napoli, Franco Roberti: “Gli imprenditori in difficoltà - aggiunge - potrebbero essere tentati dal chiedere aiuto proprio alla camorra”. “La crisi economica aiuta la criminalità perché ha una disponibilità finanziaria enorme che mette al servizio delle imprese in difficoltà. L’importante è non cedere alla tentazione di farsi finanziare dalla criminalità organizzata - allerta il capo della Dda - Non c’é camorra senza estorsioni - spiegando che le “pressioni” dei clan “sono maggiori nei territori dove è minore la resistenza da parte dei soggetti economici”. “Bisogna convincere tutti – conclude - che fare affari con la camorra non paga, che farsi finanziare dalla camorra non paga. Bisogna denunciare.”

 

Commenta Stampa
di Francesca Pellino
Riproduzione riservata ©