Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

CAMORRA, LA MOGLIE DEL BOSS BIDOGNETTI COLLABORA CON LA GIUSTIZIA


CAMORRA, LA MOGLIE DEL BOSS BIDOGNETTI COLLABORA CON LA GIUSTIZIA
17/04/2008, 10:04

Fondamentale per la riuscita dell’operazione coordinata dalla Dia di Napoli contro il clan dei Casalesi che ha portato stamani all’emissione di oltre 50 ordini di custodia cautelare nei confronti di altrettanti affiliati del noto clan camorristico attivo nel Casertano, è stata, da quanto si è appreso, la collaborazione con la giustizia messa in opera dalla moglie del boss Francesco Bidognetti. Anna Carrino, 47 anni, da alcuni mesi sta infatti collaborando con gli inquirenti, e sembra che il successo delle operazioni condotte di recente dalle forze dell' ordine contro l’organizzazione camorristica sia stato agevolato proprio da alcune importanti informazioni fornite dalla donna.

Commenta Stampa
di Francesca Pellino
Riproduzione riservata ©