Cronaca / Nera

Commenta Stampa

Era ricercato per l’assassinio Marra del 2003

Camorra: latitante arrestato per omicidio


Camorra: latitante arrestato per omicidio
24/10/2009, 14:10

AFRAGOLA - I carabinieri del Nucleo Investigativo di Castello di Cisterna (Napoli) hanno arrestato Salvatore Esposito, 27 anni, ricercato per omicidio e latitante; si era nascosto in un appartamento nel centro storico di Afragola. L’uomo è ritenuto responsabile, insieme ad Antonio Pica ed Antonio Prestieri, dell’omicidio di Giuseppe Marra, 34 anni, avvenuto a Napoli il 16 aprile 2003. L’assassinio di Marra avvenne nel pieno della faida di Secondigliano, tra il clan di camorra dei Di Lauro e gli Scissionisti. Esposito, in passato legato al clan Di Lauro, è attualmente ritenuto dagli inquirenti un elemento di spicco del clan Sarno. Nel corso delle indagini è stato accertato che il 34enne sarebbe stato ucciso per la vendita di una partita di 10 kg di kobret di scarsa qualità ad Antonio Pica.

Commenta Stampa
di Nico Falco
Riproduzione riservata ©