Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

CAMORRA, LIBERO NIPOTE BOSS, PER DIFENDERLO FOLLA AGGREDI' CC


CAMORRA, LIBERO NIPOTE BOSS, PER DIFENDERLO FOLLA AGGREDI' CC
30/08/2008, 10:08

Arrestati due giorni fa e già liberi. Raffaele Amato, nipote del boss del clan degli "scissionisti" ed egli stesso considerato affiliato al clan e il pregiudicato Francesco Ferro sono stati scarcerati dal gip Enrico Campoli che, di fatto, non  ha riconosciuto loro l'aggravante di aver favorito un'associazione mafiosa. Un arresto, quello di Amato e di Ferro, che a Melito (Na) fece scendere in piazza oltre cento persone scagliatesi contro i carabinieri.

Commenta Stampa
di Serena Grassia
Riproduzione riservata ©