Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

In manette la presidente del Gruppo Piccola Industria

Camorra: omicidio Tommasino, arrestata imprenditrice


.

Camorra: omicidio Tommasino, arrestata imprenditrice
29/07/2010, 11:07


NAPOLI - Arresto eccellente, per la Questura di Napoli, coordinata dalla Dda: è stata arrestata Olga Acanfora, 53 anni, Presidente del Gruppo Piccola Industria dell'Unione Industriale di Napoli. L'arresto avviene nel corso delle indagini seguenti all'omicidio del Consigliere comunale di Castellammare di Stabia, Luigi Tommasino, avvenuto all'inizio del 2009. Secondo quando appreso dalla Questura, la Acanfora contattò Tommasino per chiedere l'intermediazione del clan camorristico dei D'Alessandro per estorcere la riduzione dei costi dei lavori professionali prestati alla sua azienda. Inoltre avrebbe favorito il suddetto clan, utilizzando la copertura della stessa azienda; per questo è stata accusata anche di favoreggiamento.
C'è da ricordare che Luigi Tommasino, ex consigliere comunale del Pd, fu assassinato il 3 febbraio 2009, per non aver restituito una somma di danaro chiesto in prestito ad un esponente del clan; per quell'omicidio sono finiti in prigione i sicari, tra cui il 19enne Catello Romano, e il mandante, Salvatore Belvisio, braccio destro del boss Vincenzo D'Alessandro.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©