Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Piazze di spaccio blindate; Scampia sotto assedio

Camorra: Operazioni di Carabinieri e Polizia


.

Camorra: Operazioni di Carabinieri e Polizia
26/10/2012, 14:19

NAPOLI - Piazze di spaccio "blindate" con porte di ferro e filo spinato al rione Traiano, nel quartiere Soccavo di Napoli. I carabinieri della compagnia di Bagnoli, insieme a colleghi del battaglione Campania e del nucleo cinofili, hanno arrestato tre persone e sequestrato un impianto di videosorveglianza wireless composto da 7 micro camere e 4 monitor. All'operazione hanno preso parte anche i vigili del fuoco di Napoli. In manette è finito Antonio Carillo, 27 anni, e Antonio Travino, 28 anni, entrambi già noti alle forze dell'ordine e Giovanni Cuccurullo, 19 anni, incensurato, tutti sorpresi durante l'irruzione in via Tertulliano e via Romolo e Remo, piazze di spaccio controllate dal clan  Puccinelli. Ma se i Carabinieri si danno da fare per setacciare il territorio, la Polizia di Stato non resta con le mani in mano. Infatti gli uomini del Commissariato di Scampia diretti dal Vice Questore Spina, unitamente ai Vigili del Fuoco hanno provveduto ad abbattere, ai cosiddetti "7 palazzi" di via Labriola, un recinto posto a protezione di un giardinetto pubblico. All' interno i poliziotti hanno trovato una casetta in cemento e una casetta di legno e, sul posto, un giovane di ventenne in possesso delle chiavi. Il ventenne è stato denunciato per costruzione e occupazione abusiva di suolo pubblico. Proseguono le operazioni di controllo e rimozione di manufatti abusive e difese passive di quella che è considerata la piazza di spaccio più grande d’Europa.

 

Commenta Stampa
di Rosario Lavorgna
Riproduzione riservata ©