Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

CAMORRA: POLIZIA DI STATO ARRESTA KILLER DI CAMORRA


CAMORRA: POLIZIA DI STATO ARRESTA KILLER DI CAMORRA
30/10/2008, 13:10

 

Gli agenti della Sez. Omicidi della Squadra Mobile della Questura di Napoli hanno arrestato il killer Ciro Prisco, di anni 36, latitante dallo scorso mese di Aprile, in quanto responsabile del duplice omicidio dei fratelli Vincenzo e Mariano Capasso, avvenuto nel quartiere Barra.
Prisco è cognato dei fratelli Aprea, capi dell’omonimo clan camorristico attivo nella zona orientale della città.
L’uomo è strato rintracciato dalla propria abitazione di via Serino dove si è recato per incontrare la moglie.
I fratelli Capasso furono attinti lo scorso 4 Aprile, nel quartiere Barra.
 In via Serino, fu trovato riverso sul selciato il corpo di Vincenzo Capasso, di anni 20, con diversi colpi d’arma da fuoco al torace e al capo mentre poco distante si trovava il fratello Mariano, di anni 17, ferito da due colpi d’arma da fuoco al fianco e alla spalla.
Il giovane, nella circostanza, fu trasportato presso l’ospedale Loreto Mare dove poco dopo decedeva.
L’attività investigativa svolta dagli agenti della Squadra Mobile consentiva di delineare sin da subito le responsabilità di Ciro Prisco, arrestato stamane e di Giuseppe Manco, 43enne, arrestato il 27 aprile, sempre dagli agenti della sez. della Omicidi, in quanto destinatario di un decreto di Fermo emesso dalla Procura Distrettuale Antimafia di Napoli.   
Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©