Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

CAMORRA, PRESO IL LATITANTE GENNARO TECCHIA


CAMORRA, PRESO IL LATITANTE GENNARO TECCHIA
26/06/2008, 15:06

E’ durata oltre un anno l’operazione coordinata dalla Dda di Napoli che ha  condotto all’arresto del latitante Gennaro Tecchia, esponente di spicco del clan Russo, inserito dal Ministero dell’Interno tra i 100 ricercati più pericolosi a livello nazionale. L’uomo si nascondeva in una villetta della periferia di Ottaviano, dove ieri è stato raggiunto e tratto in arresto dai carabinieri del Nucleo Investigativo del Gruppo di Castello di Cisterna. Sono finiti in manette anche i due proprietari dell’immobile, padre e figlio, accusati di aver favorito la latitanza di Tecchia da quando, nel maggio del 2006, quest’ultimo si diede alla fuga dopo essere stato colpito da un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Tribunale di Napoli con l’accusa di estorsione con l’aggravante di associazione camorristica.
 

Commenta Stampa
di Francesca Pellino
Riproduzione riservata ©