Cronaca / Nera

Commenta Stampa

Mimì 'o pezzaro scovato tra gli abiti in un armadio

Camorra: preso il numero 3 del clan Fabbrocino


Camorra: preso il numero 3 del clan Fabbrocino
13/05/2009, 20:05

Gli agenti lo hanno trovato ispezionando un armadio, nascosto tra gli alberi. E’ finito agli arresti il 53enne Domenico Cesarano, conosciuto all’anagrafe della camorra come Mimì ‘o pezzaro, considerato il numero tre del clan capeggiato da Mario Fabbrocino e attivo nell’area vesuviana. Gli agenti del commissariato di San Giuseppe Vesuviano stavano eseguendo una scrupolosa perquisizione all’interno della villetta di famiglia di Cesarano, in via Pucecca a Palma Campania, in provincia di Napoli. Gli investigatori hanno dovuto scavalcare un alto muro perimetrale per accedere alla villa. Mimì ‘o pezzaro era nascosto in un armadio situato in un ripostiglio della camera da letto, riparato dagli abiti. L’uomo, trasportato nella casa circondariale di Poggioreale, deve scontare la misura di sicurezza in una casa di lavoro per la durata di due anni. Gli investigatori ritengono che Cesarano sia il numero tre del clan: prima di lui c'e' Biagio Bifulco e su tutti l'ergastolano Mario Fabbrocino.

Commenta Stampa
di Nico Falco
Riproduzione riservata ©